Salta il menu di navigazione e vai al contenuto
Home page  »  cataloghi  »  fondi antichi e speciali  » fondi antichi e speciali - antiquaria

Opere di antiquaria

Tratto con il permesso dell'autrice da: A. Bedocchi, Cultura antiquaria e memoria nei volumi della Biblioteca Universitaria di Genova. Secoli XVI-XVIII , Genova, AIB - Sezione Liguria, 2000 (Biblioteche e Fondi librari in Liguria. Collana della Sezione Liguria A.I.B., 11)

Catalogo

 

1501 -1600

1. AGUSTIN, Antonio (Saragozza 1517 - Tarragona 1586)

Dialoghi di don Antonio Agostini ... intorno alle medaglie inscrittioni et altre antichita tradotti ... da Dionigi Ottauiano Sada & dal medesimo accresciuti, con diuerse annotationi, & illustrati con disegni di molte medaglie & d'altre figure.

In Roma, appresso Guglielmo Faciotto, 1592 .

[12], 300, [32] p., 6 c., front. inc., ill., fol.

Note tipografiche dal colophon. Front.: cornice architett. con figg. allegor., f.to " PM F [ ecit ] "; ill.: xilogr. monet. Capilett. e final. Alle cc. 1-6 segue: "Notitia di una medaglia di Costantino. In Roma, appresso gli Stampatori Camerali".

Dedica del Sada a Don Antonio di Cardona e Cordova (ambasciatore di Spagna presso la S. Sede); Dionigi Ottaviano Sada a' lettori ; Nomi de gli autori citati nella presente opera ; Versi encomiastici latini al Sada di Francesco Benci e Giuseppe Castiglioni. Segue: Tavola delle cose più notabili ...; Notitia di una medaglia di Costantino .

Trattato misto di numismatica ed epigrafia latina in forma di dialogo fra l'autore e due interlocutori. Suddiviso in undici parti, o Dialoghi , tratta svariati argomenti: la differenza fra monete e medaglie, i rovesci e i loro soggetti, le monete provinciali (in particolare ispaniche), le iscrizioni, il problema dei falsi numismatici ed epigrafici. Scritto da Antonio Agustin nell'ultimo periodo della sua vita, fu pubblicato per la prima volta a Tarragona nel 1587. In Italia ne circolò in un primo tempo una traduzione anonima, quindi questa edizione curata da Ottaviano Sada e da lui integrata con nuove illustrazioni monetali e con annotazioni erudite stese in collaborazione con gli antiquari della cerchia di Antonio Agustin. Sintetico e di agile lettura anche se non privo di errori, questo libro fu considerato un classico della letteratura numismatica ed ebbe ristampe e riedizioni fino al XVIII secolo.

Graesse I, 253; Books on art p.11; Babelon, col.110.; BNP 1, col.365; NUC 5, p.415; EDIT16 I, n. 562; La Guardia XVI, n.1; Scandaliato, n.1

S temma gentil. nel r. del piatto ant. Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

3 CC VIII 33 CATALOGHI: CAT.MOD.

2. BAÏ F , Lazar DE (La Flèche inizi XVI sec. - 1547)

... De re vestiaria libellus, ex Bayfio excerptus: addita uulgaris linguae interpretatione, in adulescentulorum gratiam atque utilitatem. Secunda editio.

Parisiis, ex officina Rob. Stephani (excudebat Rob. Stephanus III Non. Maii), 1536

68, [10] p., 8°.

Carolus Stephanus beneuolo lectori . Segue: Index .

Renouard p. 44, n. 20; BNP 6, col.510

Rilegato con: "ID., De vasculis libellus ..." e "ID., De re nauali libellus ...", nn. 3 e 4

Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del I front. del vol .

3 SS VII 78 (4) CATALOGHI: CAT.1854

3. BAÏF, Lazar DE

... De vasculis libellus, adolescentulorum causa ex Bayfio decerptus, addita uulgari Latinarum uocum interpretatione

Parisiis, ex officina Rob. Stephani (excudebat Robertus Stephanus XV Cal. Iunii) 1536

56, [7] p., 8°

Carolus Stephanus lectori. Segue: Index .

Renouard p. 44, n. 21; BNP 6, col.510; NUC 30, p.450;

Rilegato con: "ID., De re vestiaria libellus...", e "ID., De re nauali libellus ...", nn. 2 e 4

Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del I front. del vol .

3 SS VII 78 (3) CATALOGHI: CAT.1854

4. BAÏ F, Lazar DE

De re nauali libellus, in adolescentulorum bonarum literarum studiosorum fauorem, ex Bayfij vigilijs excerptus ...

Parisiis, apus Franciscum Stephanum, 1537

85, [20] p., ill., 8°.

Carolus Stephanus adolescentulis bonarum literarum studiosis . Segue: Indices duo copiosissimi .

Renouard p. 97, n. 6; BNP 6, col.509; NUC 30, p.449;

Rilegato con: "ID., De re vestiaria libellus ...", e "ID. D e vasculis libellus..." nn. 2 e 3

Note mss. nel front., con data 1560 . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del I front. del vol .

3 SS VII 78 (2) CATALOGHI: CAT.1854

5. BAÏF, Lazar DE

De re vestiaria libellus, ex Bayfio decerptus. Addita vulgaris linguae interpretatione in adulescentulorum gratiam atque utilitatem.

Lugduni, apud Sebastianum Gryphium, 1539

65, [15] p., 8°.

Carolus Steph. beneuolo lectori . Segue: Index .

NUC 30, p.449; Baudrier VIII, p.125

Rilegato con: "Frossardi ... historiarum opus omne ... Parisiis, ex officina Simonis Colinaei, 1537" e "De rebus gestis Ludouici ... undecimi, Galliorum regis ... Philippi Cominaei ... commentarii ..., Parisiis, apud Ioannem Roigny & Christianum Wechelum, 1545".

Timbro ovale : Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del I front. (nota di poss. nel I front. del vol.: S. Mariae Magdalenae ).

2 K I 57 (3) CATALOGHI: OD., CAT.1854

6. BAÏF, Lazar DE

Lazari Bayfii Annotationes in L.II. De captiuis, & postliminio reuersis: in quibus tractatur de re nauali. Eiusdem annotationes in tractatum De auro & argento leg. quibus vestimentorum & vasculorum genera explicantur. ... Antonii Thylesii De coloribus libellus, à coloribus vestium non alienus.

Lutetiae, ex officina Roberti Stephani (excudebat Typographus Regius, prid. id. septemb.) 1549

152, [8], 176, [12] p., ill., 4°.

Ristampa dell'ediz. del 1536 (Renouard). Illustr. : xilogr. Capilett.

Dedica al re di Francia Francesco I; Carolus Stephanus lectori . Segue: Index

Graesse I, 314; Renouard p. 75, n.22; BNP 6, col.508

Nota di poss. ms. nel front.: Petri A[...] Caneuarij e altra illegg. Timbro ovale : Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

Il libro compare nel catalogo Botto, ma con titolo abbreviato. L 'esemplare non presenta la nota di possesso ms. dei libri del fondo Carrega, pertanto la provenienza dal fondo Botto non è sicura .

2 I I 56 CATALOGHI: OD., [ BOTTO ] , CAT.1854

7. BAÏ F, Lazar DE

De re vestiaria vascularia & nauali: ex Bayfio. In adulescentulorum, bonarum literarum studiosorum, gratiam.

Luteviae (sic), apud Carolum Stephanum, 1553

189, [27] p., ill., 8

Ill. xilogr.

Carolus Stephanus beneuolo lectori . Segue: Index copiosissimus .

Breve trattato di antichità greco - romane dedicato a ll'abbigliamento antico, i recipienti d'uso e la marineria. I tre testi sono indipendenti e furono pubblicati anche separatamente (v. qui nn. 2 ; 3 ; 4 ; 5 ) . Lazare de Ba ï f fu consigliere e diplomatico di Francesco I.

Renouard p. 106, n. 19; BNP 6, col.508

Nota di poss. ms. : Collegij Genuensis Societatis Iesu nel front. Timbro a olio: Bibliotheca Col: Genuen: Soc: Iesu nel front . T imbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 K I 17 (1) CATALOGHI: OD., CAT.1854

8. BIONDO, Flavio (Forlì 1392 - Roma 1463)

Italia illustrata. Autoribus Blondo Flauio. R. Volaterrano. M. Anto. Sabellico: & Georgio Merula.

In Augusta Taurinorum, impressit Bernardinus Sylua, impensis & aere partiario Ioannini Baudi, Io. Bremii & Gulielmi Ferrarii, 1527

[26], 4, 234 c., 4°

A c. [27], con proprio front.: "Blondi Flauij De Roma instaurata. Libri tres ... De Italia illustrata".

Io. Bremius lectori ; Romae & quae in ea sunt ... index alphabeticus ; Venetiae & quae in ea urbe sunt ... index alphabeticus; Index locorum, populorum ...

BNP 52, col.456; Bersano n. 107, p. 87; EDIT16 2, n. 2233

N ota di poss. ms.: Coll. S. Romuli Soc. Jesu. Inscriptus Catalogo nella I c . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nella I c .

Il libro compare nel Catalogo Oderico, ma non nel successivo Catalogo 1854

Rari L I 6 CATALOGHI: OD. (s.v. Blondus F .)

9. BIONDO, Flavio

Roma ristaurata, et Italia illustrata di Biondo da Forlì. Tradotte in buona lingua uolgare per Lucio Fauno...

In Vinegia, appresso Domenico Giglio, 1558

[8], 241, [11] c., 8°.

Capilett.

Tavola sopra Roma restaurata di Biondo da Forlì [ Sommario ] ; Tavola de luochi, ne l'Italia illustrata di Biondo da Forlì ; Dedica di F.Biondo al papa Eugenio IV. Segue: Al lettore ; An no tationi contra Biondo ne la sua Roma Ristaurata, ca u ate dall'Antica Roma di Giovanni Bartolomeo Marliano Milanese....

Graesse I, 442; Schudt n. 575; NUC 58, p.250; EDIT 16 2, n. 2244.

Note di poss. mss. nel front.: Di Gio Batta Maria de Rocca e sul v. del front.: Questo libro è di Leonardo Rosso e Petrus Franciscus Mar. Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 P VII 54 CATALOGHI: OD.(s.v. Blondus F .), BOTTO (s.v. Biondo da Forlì ), CAT.1854 (s.v. Blondius F .)

10. BIONDO, Flavio

Blondi Flauii ... De Roma triumphante lib. X ... Romae instauratae libri III ... De origine ac gestis Venetorum liber. Italia illustrata ... Historiarum ab inclinato Romano imperio, decades III ...

Basileae (per Hieron. Frobenium et Nicol. Episcopium), 1559

[40], 422, 578, [54] p., fol.

Capilett.

Parti: De Roma triumph . : Rerum ac vocum ... Romae triumphantis ...index . Dedica a Pio II. Romae instauratae : Romae instauratae ... index; Dedica al papa Eugenio IV. Italia illustrata : Praefatio . Historiarum. Segue: Rerum ac vocum index .

Graesse I, 442; Schudt n. 576; BNP 52, col.455; VD16, B 5542

Leg. in pelle con stemma gent. in oro nei piatti

Nel frontespizio nota ms.: Ex dono P. Francisci Mariae Pallavicini . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del I front.

2 G VI 17 CATALOGHI: OD. (s.v. Blondus F .), CAT.1854 (s.v. Blondius F .)

11. CARTARI, Vincenzo (Reggio Emilia 1531 - Francia post 1569)

Imagines deorum, qui ab antiquis colebantur. In quibus simulacra, ritus, caerimoniae, magnaque ex parte veterum religio explicatur ... a Vincentio Carthario ... collectae ... Latino sermone ab Antonio Verderio, domino Vallispriuatae, & c. expressae, atque in meliorem ordinem digestae. Quibus accesserunt duo indices ...

Lugduni, apud Barptolemaeum Honoratum (excudebat Guichardus Iullieron), 1581.

[8], 359, [57] p., ill., 4°.

Ritratto nel v. della c. 3.

Dedica a Henri de M ê mes de Roissy. Segue: Variarum imaginum, quae toto libro habentur , compendium [ Compendio del testo ] ; Index rerum .

Questa e dizione lionese del noto repertorio mitografico del Cartari ( pubblicato per la prima volta a Venezia nel 1556 ) comprende in ap pendice un compendio con l'elenco delle divinità e dei loro attributi , a testimonianza del carattere di pratico dizionario mitologico che l'opera aveva già assunto. Le illustrazioni sono copie delle xilografie create da Bolognino Zaltieri per l'edizione Valgrisi del 1571 e caratterizzate da un'assoluta libertà creativa, senza riferimenti all'antico. La notevole fortuna editoriale di questo libro è comprovata dal grande numero di riedizioni susseguitesi fino a tutto il XVII secolo: grazie alla relativa agilità del testo e alla ricchezza del fantasioso corredo figurativo, questo libro si impose infatti come fonte autorevole di cicli pittorici e opere letterarie. Vincenzo Cartari fu un umanista con incarichi diplomatici alla corte del cardinale Ippolito II d'Este.

Graesse II, 56; Books on art p. 287; BNP 24, col.320; NUC 97, p.104; Baudrier IV, 1581, p.139

Note mss. nel front.: Collegij S.M. Magdalenae PP . Congr.is Somaschae ; nella I c. di guar. : P.A.B. C.R.S. Tab. n. 20 e altre illegg. Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front. Timbro ovale: Biblioteca Universitaria di Genova nel front.

3 F VII 57 CATALOGHI: OD., CAT.1854

12. CARTARI, Vincenzo

Le imagini de i dei de gli antichi, nelle quali si contengono gl'idoli, i riti, le cerimonie, & altre cose appartenenti alla religione de gli antichi, raccolte dal Sig. Vincenzo Cartari reggiano con la loro espositione, & con bellissime & accomodate figure in rame ristampate, & con molta diligentia reuiste, corrette, & in molti luochi ampliate ...

In Venetia, presso Marc'Antonio Zaltieri, 1592

[40], 460 p., ill., 4°.

Dedica a F. Contarini; A quelli che leggono ; Versi celebrativi di F. Maretto; Tavola delle cose notabili .

Graesse II, 56; NUC 97, p.105; EDIT 16, 2, n. 1739

Esemplare mutilo delle pp. 225-226. Etichetta a stampa: Ex Leg. P. Fran. & F. Uber. Spin . nel v. della I c. di guar. Nota ms.: Coll.i Genu.is Soci.is Iesu nel front. T imbro a olio: Bibliotheca Col. Genuen : Soc: Jesu. . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front

2 H III 38 CATALOGHI: OD., CAT.1854

13. CASTIGLIONI, Bonaventura (Milano 1487 - 1555)

Gallorum Insubrum antiquae sedes Bonaventura Castillioneo authore.

Mediolani (Ioannes Antonius Castillioneus excudebat) VII Idib. April., 1541

133, [5] p., 4°.

L'A. dalla p ag . 5, prima p ag . del testo che funge da front. Occh.

Carmen ad lectorem; Ioannes Antonius Castillioneus ... candido lectori . Segue: Bonaventura Castillioneus Ioanni Baptistae Spetiano ... ; Index eorum quae in hoc libello continentur .

T rattato storico - antiquario sugli antichi siti della valle Padana. È basato sulle fonti letterarie e su una documentazione epigrafica che risale in parte ad Andrea Alciato. Bonaventura Castiglioni ebbe incarichi ecclesiastici nella chiesa ambrosiana , culminati con la nomina a commissario generale per l'Inquisizione nel territorio m ilanese (1553) e la pubblicazione dell'Indice dei libri proibiti; la sua fama di erudito è però legata soprattutto a questo trattatello sulle antiche sedi dell e genti padane .

Graesse II, 66; BNP 24, col.940; Bologna I, 122, p. 48; EDIT16 3, n. 2082

Nota di poss. ms.: F . Carrega nel v. piatto ant. Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 L II 15 CATALOGHI: OD., BOTTO (s.v. Castillionei Bonaventura ), CAT.1854 (s.v. Castellionaeus Bonaventura )

14. CAVALIERI, Giovanni Battista (Villa Lagarina 1525 - Roma 1601)

Romanorum imperatorum effigies. Elogijs, ex diuersis scriptoribus, per Thomam Treterum ... collectis, illustratae. Opera et studio Jo. Baptistae De Caualleriis aeneis tabulis incisae.

Romae (apud Franciscum Coattinum, 1590), 1592.

[ 6 ], 157 c c . (ma 152) , ill. , 8°

Seconda emissione della seconda edizione. Front. inciso a nicchia architett. con stemma del dedicatario Stefano Bathory. Stemma nobil. (De Cavalieri) a c. A 1. Ill.: ritratti (G.B. Cavalieri)

Dedica di G.B. De' Cavalieri al re di Polonia Stefano Bathory ; Auctores ex quorum libris Elogia imperatorum collecta sunt [ Elenco delle fonti lett ] ; Candido lectori ; Series Romanorum imperatorum

Repertorio iconografico imperiale da Giulio Cesare a Rodolfo II, compresi gli imperatori d'Oriente, quelli del Sacro Romano Impero e la linea germanica. I ritratti, incisi da Giovan Battista De Cavalieri, sono di tipo monetale, di profilo o frontali, entro campitura rettangolare con iscrizione sottoposta. Le serie dei ritratti imperiali sono complete e le fonti iconografiche, come precisato nella prefazione, risalgono a monete, statue antiche e opere a stampa. Le brevi biografie degli imperatori che accompagnano i ritratti sono dell'erudito polacco Thomas Treter, messo presso la Santa Sede dei re polacchi Anna Jagellone, Stefano Bathory e Sigismondo III, nonché canonico di S. Maria in Trastevere.

Books on art p. 251; Adams C 1182; Mortimer n. 119, p. 170; EDIT 16, 3, n. 2434.

Errore di legat.: le cc. s egnate *5-6 sono inserite fra le cc. *2-3, con aggiunta di due cc. bianche. Nota di poss. ms. nel front.: Est Conventus S. ae Mariae Visitationis Genuae Fratrum Discalc. S. Augustini Congregationis Italiae . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 I I 27 CATALOGHI: OD. (s.v. De Cavalleriis G.B .), CAT.1854 (s.v. Treterus ). Si possiede copia digitale .

15. CONTARINI, Luigi

L'antiquita, sito, chiese, corpi santi, reliquie et statue di Roma. Con l'origine e nobilta di Napoli. Composta per il reuerendo padre F. Luigi Contarino dell'Ordine delli Crociferi in dialogo.

In Napoli, appresso Gioseppe Cacchij, 1569

[2] , 176, [4], 365 c., 8°.

La seconda parte ha proprio front., con titolo: "La nobilta di Napoli in dialogo. Del reverendo padre, fra Luigi Contarino, del ordine de Cruciferi. In Napoli, 1569". Capilett.

Sonetto a Don Antonio d'Aragona duca di Montalto; Dedica al medesimo; Gioseppe Cacchij alli lettori . Segue:, nel I vol.: Tauola dell'Antichità di Roma ; nel II vol: Tauola dell'origine et nobiltà di Napoli .

Books on art p. 324; BNP 31, col.827; Schudt n. 403; EDIT 16, 4, n. 6106

Nota ms. nella prima c. di guar.: 1572 adi primo de novembre di Lorenzo Serravalle de m.G. n. 16 . Timbro ovale : Biblioteca della R.a Università' di Genova nel front.

4 T I 51 CATALOGHI: CAT.MOD. (Cinquecentine)

16. DALLE FOSSE, Giovanni Pietro ( VALERIANO BOLZANI, Giovanni Pierio) (Belluno 1477 - Padova 1558)

Hieroglyphica siue de sacris Aegyptiorum literis commentarii, Ioannis Pierii Valeriani Bolzanii Bellunensis ...

Basileae, [M. Isengrin], 1556

[12], 419, [50] p., ill., fol.

Il tipografo da repertorio. Ill.: xilogr. Ritratto nel v. front. Capilettera.

Nel front.: Lectori ; Dedica dell'A. al duca Cosimo de' Medici; Rerum quae octo et quinquaginta his commentariis continentur, catalogus ; Index librorum; Authores quorum testimoniis ... usus est Pierius; Locorum Scripturae index . Segue: Index rerum et verborum , Versi greci.

Ponderoso trattato sulla ‘scienza geroglifica'. L'autore riprende e codifica la tradizione classica di studi sui geroglifici, dalle fonti antiche (Diodoro) al neoplatonismo rinascimentale, passando attraverso Plotino e il manoscritto di Horapollo. Seguendo quest'ultimo, Valeriano Bolzani analizza il presunto significato simbolico dei geroglifici, suddividendoli per categorie e connettendoli a concetti di teologia cristiana, nell'intento di operare una sintesi fra antica sapienza egizia e cosmogonia cristiana. Le xilografie che illustrano il testo rappresentano fantasiosi geroglifici di ricostruzione di tipico gusto rinascimentale. Libro di grande successo testimoniato da molte edizioni in varie lingue, fu ritenuto un classico insuperabile della materia fino ai trattati di Athanasius Kircher della metà del XVII sec.

Graesse IV, 239; Books on art p. 2031; NUC 628, p.74; VD16, V 115

Nota di poss. ms.: Collegij Genuensis Societatis Iesu nel front. Due timbri a olio: Bibliotheca Col: Genuen: Soc: Iesu nel front . Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

Il libro non risulta segnato sul catalogo Oderico, pur provenendo dalla Libreria del Collegio di S. Girolamo , come attesta la nota di poss.

2 Q IV 35 CATALOGHI: CAT.1854 (s.v. Valerianus ) .

17. DUCHOUL, Guillaume (Lione, XVI sec.)

Discorso sopra la castrametatione, et disciplina militare de Romani, composto per il S. Guglielmo Choul ... con i bagni, & essercitij antichi de Greci, & Romani, et tradotto in lingua toscana per M. Gabriel Symeoni.

À Lione, appresso Guglielmo Rouillio, 1555

[8], 102, 37, [10] p., ill., 1 tav., front. con stemma , fol.

La seconda parte (p. 1-37) ha titolo: "De bagni et essercitii antichi de Greci et de Romani". Capilett. Ill.: xilogr. a soggetto antiquario. Front.: stemma xilogr. (Duchoul). Tavola doppia : ricostruz. dell'accampamento romano.

Extraict du privilege du Roy ; Dedica di Gabriel Symeoni al vicerè di Corsica Gian Giordano Orsino; Dedica al re di Francia Enrico II. Segue : Tauola delle cose piu notabili contenute nel presente libro della castrametatione ; Tauola delle cose piu notabili contenute nel libro de bagni ...

Trattato sull'accampamento e l'esercito romano, con una dissertazione sulle terme e le pratiche ginniche antiche. I l testo è i llustra t o da xilografie con scene di vita militare antica e una ricostruzione dell'accampamento romano. Guillaume Duchoul fu uno dei primi studiosi francesi di antichità romane . Sollecitato allo studio delle antichità dalla ricchezza dei reperti restituiti dai terreni su cui sorgeva la sua casa di Lione, perfezion ò successivamente le sue conoscenze attraverso un viaggio in Italia. L' editio princeps di quest' opera uscì in francese nel 1555, subito seguita da traduzioni in italiano, latino e spagnolo.

Books on art p. 454; Adams D 1028; Baudrier IX, p. 220

Errore di legat . delle pp. 9-24. Timbratura : Biblioteca della R. Università di Genova, Marchiatura generale 1853 nel v. del front .

3 M VIII 51 CATALOGHI: CAT.1854 (s.v. Choul G .)

18. ERIZZO, Sebastiano (Venezia 1525 - 1585)

Discorso di M. Sebastiano Erizzo. Sopra le medaglie de gli Antichi. Con la dichiaratione delle monete consulari, & delle medaglie degli imperadori romani nella qual si contiene una piena & v a ria cognitione dell'istoria di quei tempi: Di nuouo in questa quarta editione dall'istesso authore reuisto, & ampliato.

In Vinegia, appresso Gio. Varisco, & Paganino Paganini, s.a. [ non anteriore al 1584].

[16], 282, 572 p., front. inciso, 4°.

Edizione non datata: l'indicazione da EDIT 16. Le prime tre edizioni sono datate rispettivamente 1559, 1568 e 1571. La seconda parte (trattazione de lle monete romane di età imperiale ) ha titolo: "Dichiaratione di molte medaglie antiche". Front.: nicchia architett.

Dedica di Girolamo Ruscelli al re Sigismondo di Polonia; Ta u ola di tutte le medaglie che sono dichiarate in questo libro; Discorso di M. Sebasiano Erizzo sopra le medaglie degli antichi; Ai lettori .

Graesse II, 498; Books on art p. 511; Babelon, col. 112; BNP 47, col.989; La Guardia XVI, n.21; Scandaliato, n.4

Note di poss. mss. nella I c. di guar.: Antonio Corniglia e C. Le Dioguar [...] . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 R VI 41 CATALOGHI: OD., CAT.1854

18bis. FAUNO, Lucio (Gaeta fine XV sec. - Ancona 1566)

De antiquitatibus vrbis Romae ab antiquis nouisque auctoribus exceptis, et summa breuitate ordineque dispositis per Lucium Faunum.

[Venezia : Michele Tramezzino il vecchio] (Venetiis : apud Michaelem Tramezinum, 1549).

[8], 129, [23] c. : [1] c. di tav. ripieg. ; 8°

33.XVI.71/33.XVI.122        (aggiunta al catalogo Bedocchi/11.07.2005)

19. FAUNO, Lucio 

... Delle antichità della citta di Roma, raccolte e scritte da M. Lucio Fauno con somma breuità & , con quanto gli antichi o' moderni scritto ne hanno, libri V.

In Venetia, per Michele Tramezzino, 1553

[12], 160, [22] c., 8° .

Note tip. dal colophon.

Privilegi. Dedica di Michele Tramezzino a Giacopo Meleghini; De l'ordine che si tiene in questo libro dell'Antichità di Roma; Tauola delle Cose che in questo libro si contengono per capitoli . Segue: Sommaria dechiaratione de li titoli et epitafi antichi; Tauola dei luoghi... per alfabeto; Alli lettori Lucio Fauno .

Descrizione della topografia di Roma antica secondo l 'antico schema dei Regionari. Contiene una premessa generale sulle origini di Roma e i successivi ampliamenti dell'abitato, e illustra, nell'ordine, mura, porte, strade, colli e zone limitrofe con le loro emergenze archeologiche, il fiume Tevere, i ponti e gli acquedotti. L'A. basa la sua ricostruzione essenzialmente sulle fonti letterarie, in particolare Varrone e Publio Vittore : l 'uso del dato archeologico è marginale e la sua analisi sommaria, tranne nel caso delle epigrafi, riportate per intero e con un breve commento critico in appendice. Contiene anche una breve dissertazione sul sito del Foro romano, con confutazione della tesi di Pirro Ligorio.

Probabile ristampa dell'edizione 1548, non presente in A. Tinto ( v. TINTO)

Schudt n. 622

Versi ital. e latini mss. nell'ultima c. di guar. Timbro ovale : Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front

2 N I 43 CATALOGHI: CAT.1854

20. GOLTZ, Hubert (Wurzburg 1526 - Bruges 1583)

Le viue imagini di tutti quasi gl'imperadori, da C. Iulio Caesare, insino a Carlo V et Ferdinando suo fratello, dalle vechie medaglie con grandissima solertia cauate et al vero fidelissimamente adumbrate, con le vite, atti, maniere, virtù, et vicii delli medesimi imperadori ... per Huberto Goltz wirtzburgense pittore. Lib. I.

In Anversa, (nella botteca di Egidio Copenio Diesthemio), 1557.

[19], CLV, [4] c., front. inc., ill., fol.

Front. e ill. colorati. F ront.: motivo a grottesca . Illustr.: ritratti monetali acquerell.; acquerell. giallo e arancio

Dedica a Filippo II; Huberto Goltz a gli lettori; Introduttione nelli seguenti fasti, e historie dell'imperadori; Fasti consulares... a Romulo...ad Ti [ berium ] Caesarem . Segue: Catalogo de gl'Antichi et moderni Authori... ; Tavole cronologiche degli imperatori.

Repertorio iconografico imperiale da Giulio Cesare a Carlo V, compresi gli imperatori d'Oriente, quelli del Sacro Romano Impero e la linea germanica. I bei ritratti di Hubertus Goltz sono di tipo monetale, inseriti in tondi puntinati sul modello dei medaglioni romani, con iscrizione corrente. Ogni medaglione è sovrastato da un motto in italiano allusivo alla figura e all'operato dell'imperatore. Le fonti iconografiche, risalenti alle collezioni numismatiche Schetz, Ortelius e Cornelius Grapheus di Anversa, sono in parte apocrife o reinterpretate dal pittore, con l'inserimento di dettagli antiquari arbitrari. Le serie di ritratti non sono complete, perché Goltz preferì incidere solo i ritratti di cui aveva potuto osservare le monete.

Brunet II, col. 1053-54; NUC 205, p.234

Nota di poss. ms. nel front.: Collegij Soc. Genuens. Iesu . Timbro a olio: Bibliotheca Col: Genuen: Soc: Iesu e timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 R X 26 CATALOGHI: OD. (s.v. Goltzius H .), CAT.1854. Si possiede copia digitale

GOLTZ, Hubert

v. LAURIN, Marc , C. Iulius Caesar siue historiae imperatorum Caesarumque Romanorum …, n. 23

21. HULST, Lievin (HULSIUS) (Gand metà XVI sec. - Norimberga 1605)

XII primorum Caesarum et LXIIII ipsorum uxorum et parentum ex antiquis numismatibus, in aere incisae, effigies: atque eorundem earundemque vitae & res gestae, ex varijs authoribus collectae per Leuinum Hulsium ...

Francofurti ad Moenum, typis Iohannis Collitii, sumptibus Pauli Brachfeldij, 1597.

[8], 198, [2] p., ill., front. inciso, 4°.

Front.: cornice architett. Capilett. Ill.: ritratti monetali (Theodor de Bry)

Dedica a Carlo Vasoldo; Benevolo lectori; Catalogus Authorum. Segue: Index .

Repertorio iconografico imperiale dei dodici Cesari e dei loro parenti. Il libro segue l o schema consueto dei repertori iconografici del XVI secolo: ritratt i monetal i o di tipo monetale entro elaborata cornice decorativa e iscrizione sotto posta ; sintetiche note biografiche sulla facciata a riscontro, con indicazione delle fonti letterarie di riferimento. I ritratti, corredat i da dettagli antiquari fantasiosi, sono di s carsa attendibilità, anche se l' autore assicur a di aver tratto le sue immagini " ex antiquis numismatibus " ( Benevolo lectori ). P articolarmente ricca la serie dei personaggi femminili , comprende nte anche figure minori, t utte con ritratto. Di Lievin Hulst , e rudito fiammingo dai poliedrici interessi geografici, matematici e numismatici, si ricorda anche un altro repertorio iconografico di tutti gli imperatori, da Giulio Cesare a Rodolfo II ( Series numismatum imperatorum Romanorum a Julio Caesare ad Rudolphum II..., Francoforte 1603).

Graesse III, 388; Books on art p. 887; BNP 74, col.1017; NUC 259, p.685; VD16, H 5875

Nota ms. nel front. : Carolus Christianus [...] . Etichetta applicata nel v. del piatto ant.: E Bibliotheca Woogiana . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 L VIII 53 CATALOGHI: OD., CAT.1854 (ovunque s. v. Hulsius ). Si possiede copia digitale

22. LANDI, Costanzo (Piacenza 1521 - Roma 1564)

Constantii Landi ... In veterum numismatum Romanorum miscellanea explicationes.

Lugduni, apud Sebastianum de Honoratis (excudebat Ioannes Racemius), 1560

[8], 148, [2] p., front. inciso, 4°.

Front.: cornice architett.

Index et series numismatum in hoc volumine contentorum ; Dedica a Bernardo Bergonzio, prefetto di Piacenza.

Silloge miscellanea di monete romane con soggetti monetali inconsueti, personaggi o iscrizioni di controversa interpretazione. Di ogni moneta è precisata la collezione di provenienza. Le descrizioni sono di tipo erudito - filologico, con dettagliate notizie sui personaggi o sui soggetti dei rovesci, ma il libro è privo di illustrazioni. Il conte piacentino Costanzo Landi aveva fatto studi di vario genere, dapprima con Amaseo a Bologna, poi con l'Alciato a Firenze, specializzandosi infine in medicina a Padova. Dopo un v iaggio a Roma , nel 1545 , si dedicò con fervore agli studi antiquari attratto soprattutto dalla numismatica. Fra le varie opere da lui date alle stampe, questa ebbe la maggiore notorietà e i giudizi più favorevoli, nonostante gli errori , già individuati dai contemporanei.

Books on art p. 1093; Babelon, col. 101; BNP 87, col.1095; NUC 314, p.95; Baudrier IV, 1560, p.179; La Guardia XVI, 28

Nota ms. nel front.: Collegii Genuensis Soc: Iesu Catalogo ex [...] Fr. M. Pall.ini quondam Io: Stephani : . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. della I c. di guar.

2 A I 32 CATALOGHI: OD., CAT.1854

23. LAURIN, Marc (Bruges 1530 - Calais 1581)

C. Iulius Caesar siue historiae imperatorum Caesarumque Romanorum ex antiquis numismatibus restitutae liber primus. Accessit C. Iulii Caesaris vita et res gestae Huberto Goltz ... auctore et sculptore.

Brugis Flandrorum (apud Hubertum Goltzium ) 1562 (mense septembri 1563)

[32], [6], 231, [48] p., 57 t a v., front. inciso, fol.

L'A. da: Biographie Nationale de Belgique , Bruxelles 1878-1944, t. XI, p. 462-69. Front.: monumento allegor. Capilett. xilogr. Tavole: incis. monetali.

Indice degli argomenti; Versi latini e greci in onore dell'A.; Dedica del Goltz a Ferdinando d'Austria; Praefatio; C. Iulii Caesaris numismata; Bruti et Cassii ...numismata; M. Aemilij Lepidi numismata; M. Antonij numismata [ Tavole di incis. monetali ] ; Dedica del Goltz a Marc Laurin di Watervliet; Nota al lettore. Segue: Ad lectorem ; Indice dei nomi; Illustrissimis clarissimisque per Italiam, Gallias, et Germanias venerandae antiquitatis patronis ...; Versi latini e greci in onore dell'A.

Quest'opera, la cui corretta attribuzione a Marc Laurin signore di Watervliet fu stabilita solo nel X IX secolo dal Mommsen, avrebbe dovuto costituire il primo di sei progettati volumi sulle biografie degli imperatori romani illustrate dalle monete. Il piano editoriale era stato ideato da Marc Laurin, generoso collezionista di Bruges, e da lui affidato per la parte grafica al pittore e incisore Hubertus Goltz, per il quale egli fece anche allestire una apposita tipografia nella città fiamminga. In seguito Laurin finanziò anche un viaggio in Europa a Goltz perché esaminasse le maggiori collezioni numismatiche e ne traesse i disegni. La vasta impresa editoriale si fermò però al secondo volume, dedicato ad Augusto, e la precoce morte del Laurin consentì a Goltz di lasciar persistere l'equivoco sulla paternità delle due opere, che nel frontespizio contenevano solo il suo nome.

Graesse III, 114; BNP 61, col.1098; NUC 205, p.231

Sull'esemplare la data 1562 del frontespizio è stata corretta a mano in 1563 . Nota ms. sul front.: Hic liber est Conventus S. M.ae Visitationis Genuae Fratrum Discalceatorum S. P. Aug.ini . Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

Il libro non risulta segnato sul catalogo Oderico, ma la nota di possesso ne rimanda l'acquisizione agli inizi del XIX sec., come gli altri libri del Convento di Visitazione .

2 H II bis 3 CATALOGHI: CAT.1854

24. LIGORIO, Pirro (Napoli 1530 - Ferrara 1580)

Libro di M. Pyrrho Ligori Napolitano, delle a ntichità di Roma ... Con le Paradosse del medesimo auttore, quai confutano la commune opinione sopra uarii luoghi della città' di Roma ...

In Venetia, per Michele Tramezino, 1553

[4], 51 c., 8°

Note tipografiche dal colophon. Capilett. xilogr., finalini.

Dedica di M ichele Tramezzino al Cardinale Ippolito d'Este.

Breve trattato sull'ubicazione di teatri e circhi di Roma antica. Questo libro nacque come anticipazione della monumentale enciclopedia antiquaria ( Antiquitates ) che Ligorio stava compilando da tempo ma che non fu mai pubblicata. Il trattato è costituito da due sezioni: una prima parte dedicata all'individuazione di circhi e teatri dell'antica Roma, e le Paradosse , ossia le confutazioni dell'Autore alle ipotesi topografiche di altri antiquari. Agile, discorsivo e pervaso da vis polemica umanistica, il testo consente di comprendere il metodo ligoriano, basato sull'uso combinato di testimonianze letterarie, riscontri sul terreno e fonti archeologiche, soprattutto, ma non esclusivamente, monetali.

Graesse IV, 210; Books on art p. 1196; BNP 98, col.168; Schudt n. 638; NUC 333, p.74

I ndice e appunti mss. nelle c. di guard. post. Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front .

2 P I 17 Cataloghi: OD. (s.v. Ligorius P .); CAT.1854 (s.v. Ligori Piero )

25. MARLIANI, Giovanni Bartolomeo (Milano fine XV sec. - 1560)

Vrbis Romae topographia B. Marliani ...

Romae, in aedibus Valerij, Dorici, & Aloisij fratris, Academiae Romanae impressorum, mense Septembris 1544

6 c., 122 p., ill., fol.

Note tipografiche dal colophon. 1 p ianta. topogr. f.ta: Io. Bapt. Palatinus . Ill.: xilografie (carte topogr., monumenti antichi e statue). Capilettera

Dedica del Marliani a Francesco I; Aedificiorum urbis . Segue: Lectori.

Questa rinnovata edizione della topografia del Marliani è illustrata da xilografie con piante, monumenti, carte topografiche e qualche statua antica, tra cui il Laocoonte.

Graesse IV, 404; Books on art p. 1308; Schudt n. 605; NUC 362, p.526; Ascarelli p. 167

Nota di poss. ms.: Coll.i Genuensis Soci.is Jesu nel front . Timbro a olio: Bibliotheca Col: Genuen: Soc: Iesu nel front. Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 B VIII 8 CATALOGHI: OD. (s.v. Marlianus B .), CAT.1854 (s.v. Marlianus B .)

26. MARLIANI, Giovanni Bartolomeo

Bartholomaei Marliani Vrbis Romae topographia ... Cui accessere Hieronymi Ferrutij Romani quamplures additiones ...

Venetiis, apud Hieronymum Francinum, 1588

[ 8 ], 17 6 , [ 8 ] c ., ill., 8°.

Front.: xilogr. con allegoria di Roma antica " Alma Roma ". Capilettera. Ill.: xilogr.

Dedica del Francino al papa Sisto V; Hieronymus Francinus candido lectori ; Versi celebrativi latini a Sisto V: Segue: Tabula [ Indice nominale ]

Edizione ampliata della Vrbis Romae topographia del Marliani del 1544, con aggiunte di Girolamo Ferrucci. Xilografie con rovine e ricostruzioni di edifici antichi , derivate dalle illustrazioni delle ediz. veneziane Varisco di Le antichita della citta di Roma di Bernardo Gamucci.

Graesse IV, 404; Books on art p. 1308; BNP 107, col.170; Schudt n. 613; NUC 362, p.526

Errori nella numeraz. delle cc. Timbro a olio: S. Syri [ B ] iblio [ ...] nel front. Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 N I 49 CATALOGHI: OD. (s.v. Marlianus B .), CAT.1854 (s.v. Marlianus B .)

27. MAURO, Lucio

Le antichità della città di Roma breuissimamente raccolte da chiunque hà scritto, o' antico, o' moderno; per Lucio Mauro ... Appresso, tutte le statue antiche, che in Roma in diuersi luoghi, e case particolari si ueggono, raccolte e descritte per Ulisse Aldroandi. Opera ... in questa quarta impressione ricorretta.

In Venetia, appresso Giordano Ziletti, 1562

[24], 315 p., 8°

Pp. 115-315: "Delle statue antiche che per tutta Roma in diuersi luoghi si vedono. Di Messer Ulisse Aldroandi". Capilett. e final. xilogr.

Tauola dell'ordine e de' capitoli ; Dedica dello Ziletti a Giulio Martinengo della Pallada; Tauola per alfabeto de' luoghi; Tauola de' luoghi doue le Statue sono, secondo l'ordine del Libro; Tauola de' nomi delle statue, che si dechiarano chi fussero, per Alphabeto .

Sintetica periegesi di Roma secondo lo schema regionario (porte, colli, luoghi della città piana, Circo Flaminio, Campo Marzio, Trastevere e Vaticano), basata su materiali documentari già noti e consolidati nella tradizione umanistica. Il compilatore elenca gli edifici antichi, le chiese con le loro peculiarità cultuali e le catacombe. Le descrizioni dei resti archeologici sono generiche, più precise quelle delle epigrafi; generalmente scarsa l'attenzione ai problemi connessi all'identificazione degli edifici antichi. Nella lunga serie delle guide cinquecentesche di Roma antica e moderna, questa di Lucio Mauro si segnala per l'appendice di Ulisse Aldroandi con l a prima rassegna descrittiva di statue antiche delle collezioni romane , fondamentale fonte di riferimento per gli studi sulla statuaria antica e per il collezionismo rinascimentale.

Graesse IV, 449; Books on art p. 1331; BNP 110, col.540; Schudt n. 705; NUC 370, p.658

Rilegato con: "I nomi antichi et moderni dell'antica città di Roma, et de tutti i popoli, provincie, citta, fiumi, monti, selue, & altri luochi di tutta Italia, come al presente si adimandano. In Venetia, al Segno della Speranza, 1550" (c. 1-15).

Appunti mss. coevi nella I c. di guar. post. Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel front.

2 L XI 27 CATALOGHI: OD., CAT.1854 (s.v. Mauro Luigi )

28. ORSINI, Fulvio (Roma 1529 - 1600)

Imagines et elogia virorum illustrium et eruditorum ex antiquis lapidibus et nomismatibus expressa cum annotationibus ex bibliotheca Fului Vrsini.

Romae, Ant. Lafrery formeis, 1570 (Venetiis, in aedibus Petri Dehuchino, Galli, 1570)

111 p., front. inciso, ill., fol.

L a c. O , è stata numerata successivamente e porta le n. tip. segnalate in scheda. Front.: nicchia architett. f.to A.M . (Andrea Marelli)

Ad Antonium Aelium Polae episcopum... Carmen ; In librum Imaginum Fuluii Vrsini praefatio; Hoc libro continentur imagines et elogia virorum illustrium ... [ Sommario ] Segue: Nomina virorum illustrium et eruditorum ... [ Indice dei nomi ] ; Nomina, quae operarum vitio, ut in antiquis marmoribus leguntur, non sunt expressa, ita ad vetustorum lapidum fidem corrigito .

Repertorio figurato di personaggi della classicità greca e latina, suddivisi per categorie ( Virorum illustrium, Poetarum, Philosophorum, Historicorum, Oratorum, Grammaticorum, Iurisconsultorum , Medicorum, Ab epistulis graecis et latinis, A studiis, A Bibliotheciis ). Di ogni personaggio sono riportate brevi notizie biografiche ricavate dalle fonti letterarie o dalle iscrizioni, con l'immagine di un reperto archeologico che ne riproduce il ritratto (busto, moneta, gemma) o il nome: erme mutile iscritte o altri tipi di iscrizioni. I reperti, non sempre autentici, provengono da collezioni private, fra cui quella dell'Orsini, e sono riprodotti in belle incisioni dell'officina Lefrery, di grande formato, nitide e abbastanza fedeli. Opera basata su una significativa scelta di materiali a rcheologic i criticamente indagati, oltre che su lla tradizionale documentazione letteraria , rappresentò una vera e propria novità metodologica e pose le basi dei moderni studi sull ' iconografi a dei personaggi della classicità.

Books on art p. 2025; Babelon, col.108; Mortimer, n. 329; Scandaliato, n.11

Etichetta a stampa sul v. del piatto ant.: Della libreria del Conte d'Agliè . Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 C V bis 48 CATALOGHI: CAT.1854 (s.v . Ursinus F .). Si possiede copia digitale

29. ORSINI, Fulvio

Familiae Romanae quae reperiuntur in antiquis numismatibus ab V rbe condita ad tempora diui Augusti ex bibliotheca Fului Vrsini. Adiunctis familiis XXX ex libro Antoni Augustini ...

Romae, curantibus h aeredib. Francisci Tramezini (impensis haeredum Francisci Tramezini, apud Iosephum de Angelis, 1577).

[8], 403, [14] p., ill., front. inciso, fol.

Front.: scena allegorica in nicchia architett. Ill.: incis. m onetali , di cui due con monogr . di Mario Cartaro e data 1576

Dedica di Fulvio Orsini al Card. Alessandro Farnese; Praefatio in numismata ad lectorem . Segue: Scriptorum index quorum loca ...; Index nominum et rerum...; Erratorum correctio .

Repertorio delle famiglie romane repubblicane documentate dalle monete. Si compone di due parti: Familiae romanae quae in antiquis numismatibus reperiuntur e Ex libro de familiis Romanarum Antonii Augustini . La seconda parte fu elaborata da Fulvio Orsini su documentazione raccolta dall'Agustin, ed è priva di illustrazioni . Il libro c omprende anche una breve dissertazione sulla monetazione a Roma dalle origini ad Augusto ( Praefatio ). Le famiglie, in ordine alfabetico, sono descritte ' a s c h eda': ogni scheda riporta tutte le notizie desumibili dalle fonti ed è corredata dall a riproduzione della relativa moneta, con il rovescio e l'indicazione del metallo. Nonostante le monete citate non siano oggetto di analisi autonoma, quest'opera costituisce la prima silloge numismatica repubblicana rigorosamente documentata, fonte di riferimento di tutti gli studi storici e numismatici successivi. Il libro ebbe una riedizione critica nel secolo XVII a cura di Ch arles Patin, che vi apporto' pochi cambiamenti.

Books on art p. 2025; Babelon, col.109; Ascarelli p. 185; Mortimer, n. 330; Scandaliato, n.10

Sigillo in ceralacca nel v. della I c. di risg. anter. Timbro ovale grande: Biblioteca della R. a Università di Genova nel v. del front.

2 H VI 1 CATALOGHI: OD. (s.v. Ursinus F .) CAT.1854 (s.v. Ursinus F .)

30. PANVINIO, Onofrio (Verona 1529 - Palermo 1568)

Fasti et triumphi Romanorum a Romulo rege vsque ad Carolum V ... Onuphrio Panuinio ... authore. Additae sunt suis locis Impp. orientalium & occidentalium verissimae icones, ex vetustissimis numismatibus quam fidelissime delineatae. Ex Musaeo Iacobi Stradae Mantuani ...

Venetiis, impensis Iacobi Stradae Mantuani, 1557.

[12], 228, [197] p., ill., fol.

Ill.: ritratti monet. xilogr. Dedica di Jacopo Strada all'arciduca Massimiliano d'Asburgo, re di Boemia (poi Massimiliano II) ; Onuphrius Panuinius lectori . Segue: Index rerum, consulum ...

Fasti consolari e trionfali redatti da Onofrio Panvinio sulla base dei marmi Capitolini, integrati con l'ausilio delle fonti letterarie e completati fino a Carlo V, compresi gli imperatori d'Oriente. Pubblicata postuma, quest'opera fu curata dall'antiquario Jacopo Strada , che aggiunse gli indici e le effigi monetali degli imperatori utilizzando una parte delle xilografie incise nell'officina lionese di Jean de Tournes per la sua precedente opera Epitome du thrésor des antiquitez (1553). I ritratti si caratterizzano per una certa fedel tà ai dettagli antiquari ma non sono fisionomicamente sempre attendibili. Si tratta tuttavia di un repertorio iconografico abbastanza preciso e veridico, anche in considerazione della sua precocità: Jacopo Strada rinuncia a ricostruzioni fantasiose e preferisce non allegare i ritratti di cui non disponeva del modello monetale. Onofrio Panvinio aveva potuto studiare i marmi Capitolini poco dopo la loro scoperta, grazie al permesso del cardinale Alessandro Farnese di cui era al servizio.

Graesse V, 123; Books on art p. 1535; NUC 440, p.257 ; Mortimer, n. 355

Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 A IV 15 CATALOGHI: OD. (s.v. Panvinius O .), CAT.1854 (s.v. Panvinius O .)

31. PANVINIO, Onofrio

Onuphrii Panuinii ... Fastorum libri V a Romulo rege usque ad Imp. Caesarem Carolum V ... Eiusdem in Fastorum libros Commentarii ... his accedit Appendix in qua imperatorum & consulum ordinariorum Fasti a Caesare dictatore usque ad Iustinianum, ab Onuphrio concinnati. M. Verrii Flacci consularia & triumphalia fragmenta. M. Aurelii Cassiodori, Prosperi Aquitanici, incerti auctoris, Marcellini comitis Chronica.

[Genevae], in officina Sanctandreana, 1588.

[16], 106, [1], 368, 78, [1], 68, [4] p., fol.

Il luogo da Index Aureliensis, 3 pt., to. 3, p. 441. Contiene: "Onuphrii Panuinii ... libri tres . I De ludis saecularibus . II De Sybillinis ex carminibus Sybillinis . III De antiquis Romanorum nominibus" con proprio front. . Capilett. e final. xilogr.

Dedica di O. Panvinio al card. Alessandro Farnese; A quibus tabulae Capitolinae ... erutae sint ....;: Onuphrii Panuinii ... appendix [ con dedica a Francesco Varga . ] . Segue: Indici

Questa edizione dei Fasti panviniani è priva di illustrazioni, a differenza dell'edizione Venezia 1557 (qui al n. 30 ). Contiene tre dissertazioni postume del Panvinio, tra cui De antiquis Romanorum nominibus .

Graesse V, 123; BMC 179, col. 461; NUC 440, p.258.

Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 A IV 9 CATALOGHI: OD. (s.v. Panvinius O .), CAT.1854 (s.v. Panvinius O .)

32. PANVINIO, Onofrio

Onuphrii Panuinii ... Ciuitas Romana.

Parisiis, apud Egidium & Nicolaum Gillios, 1588

379, [21] p., 8°

Dedica all'imperatore Ferdinando d'Asburgo

Trattato sulle istituzioni romane, basato su fonti letterarie e iscrizioni.

Books on art p. 1535; NUC 440, p.255

R ilegato con: "ID., Imperium Romanum, Parisiis, apud Egidium & Nicolaum Gillios, 1588", n. 33

Nota di poss. ms. nel front.: Est Con.tus S.ae Mariae Visitationis Genuae Fr.um: Discal.: S: Augustinj . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

Altro esemplare segnato: 3 L II 24 (Esempl . mutilo dell'ultima c. Nel front. timbro: Congr. Missionis Domus Genuensis ; nel v. del piatto ant. nota di poss. ms.: Scavabelli . CATALOGHI: CAT.MOD., ma la nota di poss. Congr. Missionis Domus Genuensis segnata sull'esemplare indica una acquisizione antica.)

2 N I 53 CATALOGHI: OD. (s.v. Panvinius O .), CAT.1854 (s.v. Panvinius O .)

33. PANVINIO, Onofrio

Onuphrii Panuinii ... Imperium Romanum.

Parisiis, apud Egidium & Nicolaum Gillios, 1588

305, [22] p., 8°

Descrizione di province e colonie romane desunte dalle fonti letterarie.

Books on art p. 1535; Adams P 199

Rilegato con: "ID., Ciuitas Romana, Parisiis, apud Egidium & Nicolaum Gillios, 1588", n. 32 , unica opera che compare sui cataloghi.

2 N I 53

34. PANVINIO, Onofrio

Onuphrii Panvinii ... De ludis circensibus, libri II. De triumphis, liber unus ...

Venetiis, apud Ioannem Baptistam Ciottum Senensem, 1600.

[12], 136, 15 p., tav. (alcune rip.te), fol.

Front.: a trabeaz. architett. con eroti, figure allegoriche, rilievi con scene agonali. Stemma (Francesco Maria della Rovere duca di Urbino), f.to: M.G . F [ ecit ] .; una tav. f.ta: S. Duperac opus ; altre tav. f.te: Panuinii opera …Venetiis 1580 , o Onuphrii Panuinii inuentoris opera , o Onuphrius Panuinius auctor . Capilett. II front.: vignetta f.ta: Gioseppe Rosatio . Ill.: monete, rilievi scult. e ricostruzioni; pianta di Roma antica

Dedica di G.B. Ciotti a Francesco Maria II , duca di Urbino; Onuphrii Panuinii ... praefatio; Summa singulorum capitum; Index rerum; Bibliopola lectori; Ordo et series figurarum aenearum .

Ponderoso trattato sui circhi romani e i giochi agonali. Seconda edizione, da un autografo del Panvinio stampat o postum o per la prima volta nel 1596 (v. Bibliopola lectori ) . In teressante l'a pparato illustrativo, con tavole di grande formato con rovesci monetali e rilievi scultorei con rappresentazioni di circhi o scene agonali, oppure ricostruzioni di circhi, ludi circensi e rituali, compresa una pregevole e complessa ricostruzione del corteo trionf ale di Scipione Emiliano dopo la battaglia di Pidna. Vi sono discrepanze fra le tavole presenti e l'elenco annesso all'inizio. Molte incisioni portano la firma di Onofrio Panvinio come auctor o inventor, e la data 1580 .

Books on art p. 1536; Adams P 189; NUC 440, p.256 ; Mortimer, n. 357

Timbro ovale: Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 A IV 32 CATALOGHI: OD. (s.v. Panvinius O .), CAT.1854 (s.v. Panvinius O .).

35. ROSSFELD, Johann (ROSINUS) (Eisenach 1551 - Naumbourg 1626)

Romanarum antiquitatum libri decem ... collecti à Joanne Rosino ...

Basileae, ex officina haeredum Petri Pernae (per Conradum Vvaldkirch), 1583

[22],491,[64] p., ill., fol.

Ill.: monete, gemme, oggetti antichi.

Epistola dedicatoria ai principi di Sassonia Federico Guglielmo e Giovanni; Dedica a Johann T. Freig; Joannes Thomas Freigius benevolo lectori ; Benevolo lectori ; Explicatio notarum ...; Versi latini in onore dell'A.; Catalogus auctorum ...; Index [ dei capitoli ] . Segue: Rerum et verborum ... elenchus .

Trattato di antichità romane su bas e letterari a . È suddiviso per argomenti e corredato da un discreto apparato illustrativo di soggetto antiquario .

Graesse VI ) , 166; Brunet IV, col.1398; NUC 504, p.660; VD16, R 3156

Note di poss. mss. nel front.: Andreae Spinulae e Est Conventus Sanctae Mariae Visitationis Genuae Fratr: Discal: S : Aug.ini . Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 B VIII 40 CATALOGHI: OD. (s.v. Rosinus J .) CAT.1854 (s.v. Rosinus J .)

36. ROUILL E, Guillaume (Tours 1518 - Lione 1589)

La première partie [ -la seconde ] du promptuaire des médalles des plus renommées personnes qui ont esté depuis le commencement du monde: auec brieue description de leurs vies & faicts, recueillie des bons auteurs .

À Lyon chez Guillaume Rouille, 1553.

[ 8] , 172, [4], 247 p., ill., 4°.

La seconda parte ha titolo: "La seconde partie du Promptuaire des medalles, commen V ant à la Natiuité de Nostre Seuueur Iesus Christ., & continuant iusques au treschrestien Roy de France Henri II ..." e ha pagin. propria. L'A. dalla Dedica. Ill.: xilogr. monetali (Corneille de la Haye). Capilett. e final.

Dedica a Margherita di Francia; Guillaume Rouille au lecteur ; Les noms des auteurs, et livres ...; Admonition au lecteur . Segue: Tables .

Repertorio icono-biografico dei 'pi ù illustri personaggi', da Adamo ad Enrico II di Francia, compresi gli imperatori romani, quelli dell'impero d' Oriente, del Sacro Romano Impero, alcuni sovrani inglesi, signor i local i e qualche letterato . I ritratti sono di tipo monetale, reali o di ricostruzione. L'opera è divisa in due parti comprendenti, rispettivamente, i personaggi vissuti prima e dopo Cristo. Illustrazioni di Corneille de la Haye.

Books on art p. 1783; Babelon, col.95; BNP 157, col.72; Baudrier IX, p.205; NUC 506, p. 489

Nota ms. nel front.: Io G. G. Lantero fo' un dono di questo libro alla Libraria Aprosiana di S. Agostino. a' dì 24 Giugno 1663 . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 A I 3O CATALOGHI: OD.(s.v. Promptuaire ...), CAT.1854. (s.v. Promptuaire ...)

37. ROUILLE, Guillaume

Prima parte [ - la seconda ] del prontuario de le medaglie de piu illustri, & fulgenti huomini & donne, dal principio del mondo infino al presente tempo, con le lor vite in compendio raccolte

In Lione, appresso Guglielmo Rouillio, 1553.

[ 8] , 172, [4], 247 p., ill., 4°.

La seconda parte ha titolo: "La seconda parte del prontuario delle medaglie, laquale ha principio da la natiuità del nostro Saluatore Giesu Christo & continua insino al Christianissimo Ré di Francia, Henrico secondo ..." e ha pagin. propria. L'A . dalla Dedica. Ill.: xilogr. monetali (Corneille de la Haye). Capilett. e final.

Dedica a Caterina di Francia; Guglielmo Rouillio a' lectori ; Catalogo de gl'autori ...; Ammonizione al lettore . Segue: Tauole.

Traduzione italiana, senza varia zioni , della coeva editio princeps francese.

BNP 157, col.73; Baudrier IX, p.205; NUC 506, p.489 ; La Guardia XVI, n.40

Due timbri a olio con stemma nobil.: Pasqua Iulius . Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 A I 29 CATALOGHI: OD. (s.v. Promptuaire ... vol. II I talice scriptum ) CAT.1854 (s.v. Promptuaire ... )

38. ROUILLE, Guillaume

Prima pars [ -secunda ] promptuarii iconum insigniorum a' seculo hominum, subiectis eorum vitiis, per compendium ex probatissimis autoribus desumptis

Lugduni, apud Gulielmum Rouillium, 1553

[ 8] , 172, [4], 247 p., ill., 4° .

La seconda parte ha titolo: "Promptuarii iconum pars secunda incipit a Christo nato perpetuam ducens seriem ad usque Christianissimum Francorum Regem Henricum hoc nomine secundum ..." e ha pagin. propria. L'A. dalla Dedica. Ill.: xilogr. monetali (Corneille de la Haye). Capilett. e final.

Dedica al re di Francia Enrico II; Gulielmus Rouillius lectori ; Authores ... citati ; Ad lectorem . Segue: Indici.

BNP 157, col.72; Baudrier IX, p.204; NUC 506, p.489; La Guardia XVI, n.39

Timbro ovale: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 A II 39 CATALOGHI: OD. (s.v. Promptuarium ...), CAT.1854 (s.v. Promptuaire ...)

39. STRADA, Jacopo DE ROSBERG (Mantova 1515 - Praga 1588)

Epitome du t hr e sor des antiquitez, c'est à dire , P ourtraits des vrayes m e dailles des Empp. tant d'Orient que d'Occident. De l'estude de Iaques de Strada ... Traduit par Iean Louueau d'Orleans.

A Lyon, par Iaques de Strada, et Thomas Guerin, 1553

[24], 394, [30] p., ill., 4°.

S tampato nell'officina di Jean de Tournes : Ill.: ritratti monet. ( Bernard Salomon ) . Stemma gentil. (Fugger) nel verso del front. Illustr.: xilogr. monetali

Dedica di Jacopo Strada al conte Jean Jacques Fugger; Iaques de Strada ... au lecteur ; Indice des monnoyes qui n'ont point encore esté mises en lumière . Segue: Les noms des empereurs ; Indice des choses .

Repertorio iconografico imperiale, da Giulio Cesare all'imperatore Carlo V, compresi gli imperatori d'Oriente. I ritratti sono monetali, con descrizione dei rovesci, e comprendono anche i personaggi femminili. La veridicità delle effigi non è sempre attendibile, nonostante l'A. sostenga che esse sono tutte " vrayes et loyalles" , essendo basate sui suoi disegni dal vero di monete antiche appartenenti a grandi collezioni europee (Fugger, Grollier, Du Choul). Jacopo Strada, mercante d'arte, editore e trafficante antiquario di fama europea, era solito trarre disegni dai reperti antichi, prima di rivenderli, ottenendone materiale illustrativo per le sue pubblicazioni antiquarie. Di carattere divulgativo, come generalmente le sillogi di questo genere, questo libro ebbe un buon successo documentato dalle svariate edizioni e traduzioni. Le xilografie monetali degli imperatori (Bernard Salomon) furono successivamente utilizzate da Iacopo Strada per la sua edizione dei Fasti di Onofrio Panvinio (Venezia, Strada, 1557).

Brunet V, col.557; Books on art p. 1938; BNP 178, col.135; Baudrier X, p.365-66; NUC 572, p.193

Nota ms. nel front.: 1663 a 21 Giugno. Io Gio. Ger.mo Lantero fò un dono di questo libro alla Libraria Aprosiana di S. Agostino Timbro ovale Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front. .

2 A I 42 CATALOGHI: OD. (s.v. De Strada J .), CAT.1854

40. STREIN Richard (STREINNIUS) (Schwarzenau -+ 1601)

Gentium et familiarum Romanarum stemmata. Richardo Streinnio barone Suuarzenauio auctore ...

[Genevae], excudebat Henricus Stephanus, 1559 (XV Calendas mensis Martii)

[59] c., fol.

Il luogo di stampa da repertorio.

Dedica all'Arciduca d' Austria Carlo; Richardi Streinii... praefatio .

Liber nobilitatis delle gentes romane, con alberi genealogici desunti dalle fonti letterarie. Richard Strein barone di Schwarzenau fu consigliere bibliotecario e sovrintendente alle finanze dell'imperatore nella seconda metà del XVI sec.

Books on art p. 1941; BNP 179, col.367; NUC 573, p.250; Renouard, p. 118, n.2;

Probabile nota di poss. eliminata dal restauro della legatura . Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

Nel catalogo BOTTO l'esempl. è segnato con data 1569 , per probabile errore materiale

2 B VII 24 CATALOGHI: OD., BOTTO (s.v. Streinnii R .), CAT.1854 (s.v. Streinnius R .)

.

41. STUCKI, Johannes Wilehelm (Zurigo metà XVI sec. - 1607)

Antiquitatum conuiuialium libri III. In quibus Ebraeorum, Graecorum, Romanorum aliarumque nationum antiqua conuiuiorum genera, mores, consuetudines, ritus ceremoniaeque conuiuiales atque etiam alia explicantur ... Auctore Io. Guilielmo Stuckio, Tigurino. Editio secunda ...

Tiguri, apud Iohannem Vuolphium, typis Frosch., 1597.

[20], 419 c., fol.

Dedica ai consoli D. Ring Vildenberg, J.C. Meyer e J. Ziegler; Praefatio ad lectorem ; Index ... per capita; Catalogus Authorum ; Versi latini e greci; Index rerum .

Trattato sugli usi conviviali degli antichi, su base letteraria.

NUC 574, p.369; VD16, S 9771; BUG La musica n. 444

Rileg. con: "ID:, Sacrorum sacrificiorumq[ue] gentilium ... a Io. Guilielmo Stuckio ...,", n. 42

Timbro ovale grande: Biblioteca della R.a Università di Genova nel v. del front.

2 Q IV 1 CATALOGHI: CAT.1854 (s.v. Stuchius J .)

42. STUCKI, Johannes Wilehelm

Sacrorum sacrificiorumque gentilium brevis et accurata descriptio ... ex antiquissimis ... auctoribus deprompta ... a Io. Guilielmo Stuckio ...

Tiguri, apud Iohannem Vuolphium, typis Frosch, 1598

[20], 166 c., fol.

Stemma gentil. nel verso del front.

Dedica a Filippo e Wolfgang Uvamboldo Umstat; Candido et benevolo lectori ; Index Autorum ; Index rerum .

Trattato sui riti sacrificali antichi, su base letteraria.

BNP 179, col.810; NUC 574, p.369; VD16, S 9782

Rilegato con: "ID., Antiquitatum conuiuialium ... Auctore Io. Guilielmo Stuckio ...", n. 41

2 Q IV 1 CATALOGHI: OD. (s.v. Stuckius J.G .); BOTTO (s.v. Stuckii Jo .); CAT.1854 (s.v. Stuckius J .)

Torna all'inizio


Ultimo aggiornamento 04.11.2011